Domotica per Disabili

Domotica per disabili


La Domotica può essere un valido supporto per i disabili: un aiuto diretto per loro per rendersi autonomi e indipendenti e un supporto per coloro che li amano.

BG impianti elettrici domotici ha infatti scelto di operare sempre di più nella Domotica, perchè è l’unica applicazione di sistemi elettronici di gestione e di controllo (anche a distanza, via telefono o computer) degli impianti e dei dispositivi della casa.

L’ambiente domestico, opportunamente progettato e tecnologicamente attrezzato dal nostro staff, mette a disposizione dell’utente impianti che superano le tradizionali funzioni, dove apparecchiature e sistemi sono in grado di svolgere attività parzialmente autonome, programmate dall’utente o completamente autonome.

Oltre ad essere un sistema efficiente che permette di controllare e gestire in modo più razionale e senza sprechi i sistemi di riscaldamento e condizionamento, di illuminazione e gli elettrodomestici, offre anche sicurezza per gli accessi in entrata e in uscita. Il sistema domotico, inoltre, permette la gestione remota offrendo telesoccorso per persone sole, anziane, disabili o ammalate.

 

 

VANTAGGI della domotica:

  • Risparmiare elettricità
  • Risparmiare gas
  • Risparmiare acqua
  • Aumentare il comfort della propria abitazione
  • Aumentare la sicurezza
  • Gestire la casa da un punto centralizzato (attraverso un display)
  • Gestire la casa da remoto con smartphone o tablet (o con altri telefoni)
  • Modificare il comportamento dell’impianto a piacimento
  • Attivazione del telesoccorso

“La domotica è lo strumento determinante per la conquista di una vita autonoma e indipendente.”

Tutti gli impianti della BG Impianti Elettrici e Domotici rispettano la Norme CEI 64-21, realizzando impianti elettrici utilizzati da persone con disabilità secondo diversa tipologia:

  • D1 PNA per età avanzata (con poca forza fisica, difficoltà nel movimento, problemi di equilibrio);
  • D2 PNA a causa di difficoltà motorie negli arti inferiori (che comportano l’utilizzo di sedie a rotelle o deambulatori);
  • D3 PNA a causa di difficoltà motorie negli arti superiori (difficoltà nell’uso di entrambi gli arti superiori);
  • D4 PNA a causa di difficoltà di percezione visiva (con visus residuo visivo non superiore a 2/10 o riduzione del campo visivo non superiore al 50%);
  • D5 PNA a causa di cecità (con visus residuo visivo non superiore a 1/10 o con residuo perimetrico binoculare non superiore al 10%);
  • D6 PNA a causa di sordità parziale (con difficoltà nel percepire i suoni o le parole);
  • D7 PNA a causa di sordità totale (con incapacità di percepire i suoni o le parole);
  • D8 PNA a causa di incapacità o difficoltà di parlare;
  • D9 PNA a causa di difficoltà cognitive (che possono manifestare comportamenti imprevedibili in grado di mettere in pericolo l’altrui e la propria incolumità).

Il funzionamento della domotica si basa su caratteristiche ben precise quali la facilità di utilizzo, l’affidabilità, il risparmio energetico e l’automazione.

Quando si parla di automazioni, il funzionamento della domotica è tale da consentire la totale gestione di apparecchi elettronici.

Quali sono gli apparecchi elettronici gestibili con la domotica?

Apparecchi elettronici, sistemi di sicurezza, sistemi di comunicazione e gestione dell’ambiente come climatizzazione (regolazione della temperatura, della velocità e dell’umidità dell’aria), riscaldamento dell’acqua (grazie a timer e termostati), illuminazione automatica (grazie a sensori di movimento che percepiscono l’apertura di una porta o l’ingresso di una persona nella stanza), irrigazione del giardino e concimazione in remoto, gestione della piscina…E molto altro.

Nel caso specifico delle automazioni, il funzionamento della domotica si basa su un sistema di “sensori” e “attuatori”.
L’esempio più banale è dato da un sensore di movimento che rileva l’apertura di una porta per poi inviare un segnale all’unità attuatrice che provvederà ad accedere le luci.

Così come avviene con l’illuminazione, grazie al sistema di sensori e attuatori, sarà possibile ottimizzare la gestione della termoregolazione dei singoli locali abitativi in funzione dei cambiamenti ambientali con una costante verifica dei consumi energetici.

La domotica può controllare le tempistiche di apertura o chiusura di tende, porte o tapparelle così come può gestire le comunicazioni: videocitofoni, videocamere di sicurezza, telefonate, email…

Ogni disabilità ha le sue necessità, ecco perchè la BG Impianti Elettrici e domotici offre un servizio di progettazione ad hoc grazie alla presenza di un ingegnere interno per soddisfare ogni problematica.